Man Utd 3-2 Newcastle: Valutazioni dei giocatori mentre i Red Devils mantengono vive le speranze europee

16 Maggio 2024 2534
Share Tweet

Il Manchester United potrebbe ancora evitare la loro peggiore posizione di sempre in Premier League dopo aver ottenuto una vittoria per 3-2 sul Newcastle United nella loro ultima partita casalinga della stagione all'Old Trafford.

Una partita divertente piena di gol di alta qualità è stata un ottimo spot per la competizione, Kobbie Mainoo ha segnato per primo per quelli in rosso e Anthony Gordon ha pareggiato, lasciando le cose perfettamente in bilico nelle prime fasi del secondo tempo.

Ma il United di casa alla fine ha preso il sopravvento grazie ad Amad Diallo, per il quale è stato il primo gol in Premier League, e Rasmus Hojlund, che ha effettivamente iniziato la partita in panchina per preservare la sua condizione fisica in vista della finale di FA Cup di questo mese.

Lewis Hall ha dato tardivo spiraglio di speranza al Newcastle di realizzare un ritorno nel tempo di recupero, ma il suo grande tiro si è rivelato solo una consolazione alla fine.

Il Newcastle ha iniziato meglio tra le due squadre, spingendo fin dall'inizio. Nei primi minuti, solo un tackle scivolante dell'ultimo minuto da parte di Sofyan Amrabat e poi un coraggioso intervento di Jonny Evans hanno impedito ai visitatori di mettere alla prova Andre Onana dentro l'area di rigore.

Ci sono voluti circa dieci minuti per gli ospiti per risvegliarsi, prima con Casemiro che ha mandato un colpo di tacco ambizioso oltre la traversa, seguito da un preciso ma fiacco colpo di testa di Scott McTominay e poi un potente tiro di Amad Diallo che è stato respinto maldestramente dal portiere del Newcastle Martin Dubravka.

Erik ten Hag aveva cambiato il suo sistema, inizialmente facendo riposare Hojlund e giocando Bruno Fernandes come prima punta. Ma il capitano non ha agito come un 'numero nove', muovendosi invece ovunque per rendere difficile al Newcastle tenerlo a bada. Quel movimento e la sua visione hanno servito ad arrivare ad Alejandro Garnacho nel corridoio di sinistra, con Dubravka che è uscito rapidamente per bloccare.

I visitatori erano completamente in partita, ma c'era la sensazione che l'apertura di Mainoo fosse in arrivo. Il teenager si è mosso troppo facilmente attraverso il centro non coperto e giocato in posizione regolare dal lento ad reagire Kieran Trippier, ha mantenuto la calma per passare nel angolo in basso.

Casemiro, duramente criticato per la sua colpevolezza nella sconfitta contro il Crystal Palace all'inizio di questo mese, è stato decisivo due volte nelle fasi finali del primo tempo. Il brasiliano ha allontanato la palla da Anthony Gordon in scivolata, sebbene il Newcastle volesse un rigore per l'intervento di Amrabat da dietro, e poco dopo ha liberato la linea con la testa per mantenere la sua squadra in vantaggio.

C'è stato un segnale di avvertimento dal Newcastle appena iniziato il secondo tempo quando Casemiro si è quadrato per bloccare il tentativo di gol di Gordon. Ma l'ala ha pareggiato poco dopo, bruciando una palla invitante nella metà di sinistra realizzando il gol del pareggio.

La squadra di Eddie Howe avrebbe poi preso il vantaggio ma per un blocco scivolante di ultimo minuto di Amrabat per deviare il tiro di Alexander Isak sulla traversa dopo un contro salto di tre su uno. Il Newcastle ha rimpianto quell'occasione quando Amad ha ristabilito il vantaggio quattro minuti dopo, spedendo la palla oltre Dubravka in un attimo come si invitava a fare al suo riposo.

Entrambi i portieri sono poi stati attivi quando Diogo Dalot ha lanciato un lungo rinvio con forte potenza, prima un colpo di testa di Joelinton è stato audacemente respinto da Andre Onana. Il United viveva pericolosamente quando Onana ha concesso la palla a buon mercato e Miguel Almiron era a pochi passi dal connettersi con il cross di Gordon.

Ma la squadra di Ten Hag ha ottenuto il doppio vantaggio che stava cercando nella fase finale quando Hojlund è entrato dalla panchina. Soprattutto tutto suo il lavoro, trovato da Fernandes, poi correndo verso Dan Burn per avere lo spazio per un tiro e poi sparare dietro l'obiettivo oltre la portata di Dubravka.

Il Newcastle ha garantito che non ci sarebbe stato un facile traguardo quando Hall ha segnato solo il secondo gol della sua carriera senior, il primo è avvenuto anche a Old Trafford, con un tiro preciso ma potente appena fuori dalla scatola dopo un angolo parzialmente sgombrato.


ARTICOLI CORRELATI